per appuntamenti +39 02 76398634

Biorivitalizzazione

Beauty concept
Biorivitalizzazione e biostimolazione a Milano
Vantaggi e caratteristiche
  • elevata sicurezza e biointerattività
  • azione idratante e ristrutturante
  • facilitazione della neosintesi del collagene
  • contrasto dell’azione dei radicali liberi

La biorivitalizzazione della cute con acido ialuronico, vitamine e principi proattivi contrasta e previene l’invecchiamento della pelle, promuovendo un’azione prolungata di biostimolazione e ristrutturazione dei tessuti cutanei.

Biorivitalizzazione con acido ialuronico

L’acido ialuronico utilizzato per la biorivitalizzazione cutanea è un prodotto naturale e sicuro che svolge importanti azioni biologiche per prevenire e contrastare l’invecchiamento cutaneo. È responsabile della compattezza dei tessuti ed è una sostanza che – grazie alla capacità di trattenere grandi quantità di acqua – mantiene l’adeguata e naturale idratazione della pelle.

Numerosi studi hanno dimostrato come la presenza di acido ialuronico, in concentrazioni specifiche, favorisca la proliferazione dei fibroblasti e la formazione di nuovo collagene, oltre a vari altri costituenti della matrice extracellulare.

Altra proprietà estremamente importante dell’acido ialuronico è la capacità di proteggere i fibroblasti dall’azione citossica dei radicali liberi – responsabili dell’invecchiamento cutaneo – consentendo quindi una ricreazione dell’ambiente fisiologico ideale a livello cutaneo. Le condizioni della pelle, quindi, tornano a quelle dell’età più giovane per una funzionalità cellulare ottimale e tessuti freschi e luminosi.

Biorivitalizzazione con vitamine e principi proattivi

Vitamine e principi proattivi permettono una stimolazione del metabolismo biologico cutaneo e la sua ristrutturazione, favorendo diverse reazioni biologiche a livello dell’epidermide e del derma.

In particolare:

  • le vitamine (A, B, C, D, E, K) hanno la funzione di stimolo metabolico
  • gli aminoacidi offrono uno specifico supporto nella ristrutturazione e riparazione dei danni causati dal normale processo di invecchiamento
  • i minerali garantiscono l’equilibrio ionico coordinando e regolando le funzioni delle cellule e quindi indirettamente di tutti i tessuti come la cute
  • i coenzimi accelerano la velocità delle reazioni metaboliche dell’organismo riducendo molto l’energia richiesta per queste reazioni
  • gli acidi nucleici stimolano la sintesi proteica

Le aree di trattamento

Le zone più indicate per il trattamento di biorivitalizzazione sono:

  • distretto perioculare
  • area zigomatica
  • distretto periorale
  • collo

Tecniche di trattamento

Soluzioni a base di acido ialuronico, vitamine e principi proattivi vengono infiltrate a livello del derma medio mediante aghi sottilissimi, distribuendo il fluido in modo omogeneo ed uniforme.

Fra le tecniche più utilizzate possiamo elencare:

  • la tecnica Cross-Linked
  • la tecnica Lineare o a Microponfi

I programmi di trattamento

A seconda delle condizioni iniziali della pelle del paziente e della risposta alle prime sedute, sarà possibile definire dei programmi di trattamento personalizzati.

Generalmente viene programmato un ciclo composto da 3 biorivitalizzazioni a distanza di circa 2-4 settimane, per poi procedere con trattamenti di mantenimento a 2-3 mesi.

Risultati

Oltre ad una distensione naturale della cute, sarà possibile apprezzare un maggior grado di compattezza, turgore ed elasticità della pelle, caratteristiche peculiari di un tessuto “giovane”.