per appuntamenti +39 02 76398634

Festa della Mamma 2024: più felici con il Mommy Makeover

Blog

Impegnate, sempre in prima fila, equilibriste del “work life balance”, le mamme del 2024 si riconfermano protagoniste del menage familiare fra lavoro, attività dei figli e tentativi di mantenersi in forma ricavando un po’ di tempo per se stesse.

L’era post pandemia non ha allentato la pressione sulle mamme italiane, ma complici i giorni di smart working e la voglia di essere al meglio per affrontare impegni di lavoro in presenza, carriera, vita sociale e di coppia, le mamme si stanno concedendo finalmente spazi e risorse per ritrovarsi.
L’attenzione al proprio corpo e al proprio aspetto, infatti, fa parte di un benessere psico fisico necessario per mantenere il sorriso e tornare a stare bene con se stesse dopo la gravidanza e i primi anni di vita dei figli, senza cadere vittime dei sensi di colpa. A trarne vantaggio è tutta la famiglia.

 

Celebriamo la Bellezza e il Benessere

La Festa della Mamma 2024 è un’ottima occasione per parlare di Mommy Makeover, un trend in crescita sempre di più anche in Italia.
Sui social negli anni abbiamo visto tanti esempi di star super mamme in formissima a poche ore dal parto, ma oggi tutte le donne anche senza l’aiuto di uno staff di beauty consultant e personal trainer possono tornare in forma, non soltanto per ritrovare la silhouette pre-gravidanza, ma soprattutto una condizione di benessere e soddisfazione che le aiuti e le sostenga nel difficile cambiamento subito dal proprio fisico. Fondamentale però rispettare tempi, dinamiche e i ritmi del corpo.

Che cosa è il Mommy Makeover?

Si tratta di una serie di procedure di Chirurgia e Medicina Estetica per risolvere gli inestetismi tipici che si presentano post gravidanza. È un percorso personalizzato e concordato con la paziente, in base alle sue condizioni iniziali e ai suoi desideri.
Può comprendere in linea generale:

Mastoplastica Additiva o Mastopessi
Il primo per le donne che vogliono aumentare le dimensioni del proprio seno o che desiderano recuperare il volume mammario perso dopo una gravidanza o una perdita di peso.
Il secondo, detto anche Lifting del Seno ridona forma, tonicità e quindi bellezza ad un seno cadente dopo una gravidanza, variazioni di peso o semplicemente a causa dell’invecchiamento dei tessuti.

Liposcultura Corpo
Si tratta dell’intervento ideale per rimodellare la silhouette rimuovendo in modo mirato gli eccessi adiposi di lieve entità, andando quindi a “scolpire” il grasso rimanente per determinare un nuovo profilo corporeo e una figura più snella.

Mini Addominoplastica o Addominoplastica
Ritrovare un ventre piatto, asciutto e quindi più giovane, abbandonando l’inestetico effetto a ‘grembiulino’. Le 2 procedure consentono di rimodellare l’area eliminando accumuli adiposi nella parete addominale e rimuovendo gli eccessi cutanei in caso dopo una gravidanza o post dimagrimento. Gli interventi possono talvolta migliorare gli esiti di un parto cesareo.

Chirurgia Intima
Il piacere di sentirsi bene con il proprio corpo passa anche attraverso il benessere delle parti intime. Sempre più donne hanno sperimentato il valore di tecniche che permettono di coniugare un miglioramento dell’estetica vaginale da un lato e funzionale dall’altro.

Qualche dato…

Negli stati uniti il fenomeno è ormai consolidato e 1 mamma su 2 ricorre al Mommy Makeover, ma anche nel nostro Paese – dove si fanno figli sempre più tardi e in molti casi dopo i 35-40 anni – il trend si sta facendo strada con programmi personalizzati caso per caso, combinando Chirurgia e Medicina Estetica.

La Liposuzione (25.719) e le procedure collegate di rimodellamento e lifting glutei (5.916), insieme alla chirurgia del seno (quasi 80mila interventi) e all’addominoplastica (17.653) sono stati gli interventi chirurgici più effettuati in Italia nel 2022 secondo i dati ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgery).
Cifre in linea – con la dovuta proporzione – con quanto avviene nel resto del mondo e negli Stati Uniti.
A parte la Mastoplastica Additiva – molto richiesta anche fra le giovanissime dai 18 ai 29 anni – le altre procedure citate sono molto popolari fra le donne appartenenti alle Millennial (30-39 anni), alla Generazione X (40-54 anni) e alle Baby Boomers (55-69 anni) come riportato dall’American Society of Plastic Surgeons che in uno studio pubblicato nel 2022 rileva che le donne di età compresa tra i 31 e i 45 anni sono oggi – dopo i difficili anni del Covid-19 – le più propense a richiedere interventi al seno, liposuzione e addominoplastica per ritrovare ‘sicurezza davanti allo specchio’.

In un’era in cui il comfort personale e l’accettazione del proprio corpo sono diventati centrali, si è registrato inoltre un interesse maggiore sia per la Riduzione del Seno – accompagnata spesso dal risollevamento – sia per la chirurgia intima (11.683 le procedure eseguite in Italia nel 2022 e quasi 4.000 gli interventi eseguiti fra Labioplastica e Ringiovanimento Vaginale).

 

Per saperne di più

Per rispondere alle vostre domande e approfondire questo tema che ci sta molto a cuore abbiamo creato un Focus che trovate di seguito.

Fateci sapere cosa ne pensate e se non abbiamo chiarito i vostri dubbi, scrivete la vostra domanda compilando il form a destra o chiamateci per fissare una consulenza allo 02 76398634. La nostra fidata segreteria saprà fornirvi tutte le informazioni sul Mommy Makeover, i singoli interventi, le tempistiche per effettuare le procedure, etc.

 

5 Cose da sapere sul Mommy Makeover + Consiglio finale di una mamma

 

1. Perché il Mommy Makeover?
Non ci stancheremo mai di dire che – sebbene il parto sia uno degli eventi più emozionanti per la maggior parte delle donne – insieme a gravidanza e allattamento, richiede un enorme sforzo per l’organismo, lasciando segni sul corpo anche importanti: si pensi solo agli esiti cicatriziali della episiotomia, alle smagliature e alle variazioni di peso.

Le donne, dunque, già provate dal parto e dai cambiamenti rilevanti che la vita con un bambino comporta, si trovano a dover fare i conti anche con un’immagine nella quale spesso non si riconoscono. Nasce così il legittimo desiderio di ritrovare la forma fisica perduta e tornare a sentirsi belle e a proprio agio nel proprio corpo.

 

2. Tempi di ripresa: la Tecnica BAT Noviello
Spesso le tempistiche e il periodo di convalescenza post-operatorio preoccupano le mamme che desiderano sottoporsi a questo tipo di interventi, ma oggi grazie alla Bloodless Atraumatic Technique (BAT) che ho messo a punto per ridurre al minimo il dolore per la paziente e garantire tempi di recupero più veloci, le cose sono cambiate.
La BAT consente, infatti, di ricorrere alla chirurgia con minor trauma per l’organismo e una ripresa ridotta a pochi giorni. Fattori non irrilevanti per una mamma che può ritornare in pochi giorni al lavoro e alla cura dei figli, limitandosi al rispetto di poche e semplici precauzioni che variano in base agli interventi effettuati.

 

3. Sei pronta per il Mommy Makeover?
Il corpo ha bisogno di riprendersi dopo il parto. Difficile dire quando sia il momento ideale, dipende da paziente e paziente e certamente dalla situazione familiare.
Innanzitutto, se c’è l’eventualità di avere altri figli nel prossimo futuro, è meglio attendere. Se invece non si stanno pianificando altre gravidanze, il consiglio è quello di programmare un Mommy Makeover a 6-12 mesi dalla fine dell’allattamento. Fondamentale anche avere un peso stabile da diversi mesi dal momento che le oscillazioni possono compromettere i risultati delle procedure. Più la paziente sarà vicina al peso desiderato al momento del Mommy Makeover, maggiore sarà la qualità dei risultati che si otterranno chirurgicamente.
Il consiglio è quello di programmare post intervento qualche giorno di riposo. Negli ultimi anni lo smart-working ha consentito una maggiore flessibilità alle mamme che – supportate dai papà, oggi più aperti e pronti rispetto al passato a sostenere le compagne in questa fase – riescono a concedersi più facilmente spazi e risorse per tornare in forma e stare bene.
Il Mommy Makeover, comunque, non coinvolge solo le neomamme come si pensa…registriamo una crescita di richieste di procedure chirurgiche che riguarda anche le donne che hanno affrontato la maternità da diverso tempo e che hanno aspettato, sia a causa della Pandemia, sia per attendere che i figli crescessero e fossero più autonomi.

 

4. Combinazione di più interventi
In un’ottica di ottimizzazione di tempi e risorse, molte mamme chiedono di migliorare se possibile più aree del corpo nel corso dello stesso intervento.
La Tecnica BAT consente certamente questa possibilità, è molto frequente, infatti, effettuare ad esempio Mastoplastica Additiva e Mini Addominoplastica, ma anche altre procedure in base alle necessità della paziente.
Durante la visita è importante confrontarsi per costruire un percorso condiviso e sereno che possa portare la mamma ad avere le idee chiare su tempistiche, risultati raggiungibili, tempi di recupero, etc. Un punto fondamentale affinché la paziente possa organizzare al meglio il menage familiare, il lavoro e le proprie attività e possa godersi in totale tranquillità questo momento di rinascita e rinnovamento.

 

5. Mommy Makeover in estate?
Grazie alla drastica riduzione di gonfiore ed ecchimosi, la nostra Bloodless Atraumatic Technique, consente di tornare alle proprie attività in pochi giorni, garantendo tempi di ripresa nel post ridotti al minimo, in totale sicurezza. Oggi gli interventi chirurgici con la nostra strategia possono essere eseguiti 365 giorni all’anno. Quindi anche l’estate può essere l’occasione ideale per fare programmare il proprio percorso di remise en forme senza rinunciare alle meritate vacanze.
Clicca qui per il reel con la videotestimonianza di una paziente.

 

5+1. Il consiglio di una mamma: “Non sentirsi in colpa”
Molte mamme arrivano in visita intimidite e insicure. Ci raccontano di aver sognato per molto tempo di ricorrere alla chirurgia dopo lo stravolgimento del corpo seguito a gravidanza, parto e allattamento per 1, 2 o 3 figli. Il corpo difficilmente riesce a tornare come prima soltanto con dieta, palestra, trattamenti estetici. Non tutte comunque ci riescono.
Va considerato inoltre che nel nostro paese si fanno figli sempre più tardi, spesso dopo i 35-40 anni. In quella fascia di età dunque ritrovare la forma può richiedere il ricorso alla Chirurgia Estetica per ottenere risultati soddisfacenti e duraturi.

Ad una mamma spesso viene detto di mettere i figli al primo posto, che non è il momento di dare priorità al proprio aspetto… più o meno velatamente ti dicono che sei ‘esagerata’ e che se stai pensando a rimetterti in forma…c’è qualcosa di sbagliato in te. A quel punto il senso di colpa è automatico e rimandi, rimandi, ma gli anni passano e questo momento se non te lo concedi tu non arriverà mai. Così dopo il secondo figlio, sapendo di non desiderare altre gravidanze, mi sono fatta questo regalo.
Ho fissato la visita con il prof. Noviello e ho programmato tutto con calma, con il supporto del mio compagno.
La ripresa è stata veramente rapida, non mi aspettavo niente del genere! Dopo 5 settimane siamo partiti per il mare e io ho potuto fare il bagno (di nuovo in bikini ) e giocare con i bambini senza problemi.

Sono rinata da tutti i punti di vista, dentro e fuori. Non mi vergogno più del mio corpo, sono tornata a riconoscermi e soprattutto sto di nuovo bene con me stessa”.  

V.T. 40 anni


Leggi anche 

Festa della Mamma: Mommy Makeover per tornare in forma, ritrovarsi e sentirsi più sicure – Panorama

Dott. Sergio Noviello Milano Estetica